Salta la barra di navigazione.

L' atomica della salute
Borgo Valsugana, 1953. Una storia di primati


 

Uno dei primi pazienti sottoposti alla telecobaltoterapia presso l'ospedale di Borgo.  Per facilitare l'esatta centratura del fascio di radiazione sul paziente affetto di carcinoma all'esofago, si utilizzava il retrocentratore.

Uno dei primi pazienti sottoposti alla telecobaltoterapia presso l'ospedale di Borgo.
Per facilitare l'esatta centratura del fascio di radiazione sul paziente affetto di
carcinoma all'esofago, si utilizzava il retrocentratore.

Indice "I pazienti"; Vedi foto successiva;