Salta la barra di navigazione.

L' atomica della salute
Borgo Valsugana, 1953. Una storia di primati


 

Indice articoli


19 novembre 1956 – IL GAZZETTINO: E' fra i più quotati d'Italia il Centro di S. Lorenzo di Borgo per la lotta contro i tumori.



IL GAZZETTINO – 19 novembre 1956
E’ FRA I PIU’ QUOTATI D’ITALIA
Il Centro di San Lorenzo di Borgo per la lotta contro i tumori
Un ulteriore contributo governativo per l’acquisto di attrezzature scientifiche e terapeutiche.


Come abbiamo a suo tempo annunciato l’Alto Commissario per l’Igiene e la sanità Pubblica ha assegnato un ulteriore contributo di lire 30.000.000 per l’acquisto di attrezzature scientifiche e terapeutiche per il Centro per la lotta contro i tumori annesso all’Ospedale civile di S. Lorenzo di Borgo.
Motivando la concessione del contributo (che è il secondo di pari importo in questi ultimi due anni) l?alto Commissario per l’Igiene pone il Centro “tra quelli che hanno conseguito i migliori risultati nella ricerca e cura delle forme neoplastiche per cui si rende necessario potenziarne la funzionalità in modo da adeguarla agli odierni indirizzi scientifici e terapeutici.”
Il riconoscimento dell’ACIS non poteva essere più lusinghiero e maggiore soddisfazione non poteva essere data a coloro (amministratori e sanitari del nosocomio valsuganese) che fino al 1950, impostarono l’attività del Centro dedicando ogni loro cura al suo progressivo potenziamento.
Il Centro verso il quale gravitano ammalati provenienti da ogni regione d’Italia si giova come è noto della consulenza di eminenti docenti universitari. Esso non limita la sua attività al campo delle cure radianti, ma studia ed applica altresì quasi tutte le terapie mediche, più moderne, secondo le esperienze acquisite dalle varie scuole nazionali ed estere non escluso l’ultimo farmaco, l’E. 39 – ancora in fase sperimentale – con il quale sono stati trattati alcuni casi di tumore maligno.
Il Centro di Borgo può quindi essere annoverato fra le maggiori e più utili istituzioni della nostra Regione la quale può legittimamente andare fiera del recente autorevole riconoscimento della massima autorità sanitaria nazionale.

Vedi articolo precedente; Vedi articolo successivo;
Indice articoli