Salta la barra di navigazione.

scheda

Locandina rassegna


L’arte della commedia – ieri e oggi

Su iniziativa della Co.F.As. - Federazione trentina delle filodrammatiche, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Borgo Valsugana - rassegna Not(t)e in Biblioteca, andrà in scena martedì 11 aprile 2017 presso la Biblioteca Comunale di Borgo Valsugana e il Foyer dell'Auditorium - ore 20.30 con ingresso gratuito, lo spettacolo teatrale “L’arte della commedia – ieri e oggi”, progetto nato in occasione del 30° dalla morte di Eduardo De Filippo.

“L’arte della commedia” è un testo teatrale che il grande drammaturgo napoletano scrisse nel 1964: poco rappresentato e forse anche poco capito, particolarmente caustico nei confronti dell’Autorità, intesa più come esercizio del potere che come riferimento e interlocutore del cittadino.

«Abbiamo scelto di lavorare su questo testo – spiega il presidentete della Co.F,As., Gino Tarter – in quanto è centrato sulla figura dell'attore e sul ruolo sociale del teatro, in un incalzante intreccio di equivoci e colpi di scena. Tema dello spettacolo sono la dignità del lavoro e il suo riconoscimento sociale, ma un ampio spazio è dedicato al mondo del teatro e al ruolo dell'attore. Una scelta che per noi non è stata casuale, in quanto ricorre quest'anno il settantesimo di fondazione della nostra realtà associativa.»

La commedia ha per protagonista il capocomico di una compagnia di teatranti itineranti (i cosiddetti “scavalcamontagne”) che illustra a un “prefetto” - espressione dell'autorità locale - i problemi della propria categoria professionale. Ma, nel gioco teatrale costruito da Eduardo, davanti al prefetto si presentano anche altri protagonisti di primo piano della vita sociale della piccola comunità: il prete, la maestra, il farmacista e il medico. Tutto è giocato però sul dubbio che quelle persone siano effettivamente loro stesse, e non siano piuttosto gli attori della compagnia teatrale che ne interpretano i ruoli.

La messa in scena del testo di Eduardo, con attori filodrammatici trentini affidati alla regia di Elena Galvani e Jacopo Laurino, costituisce la prima parte di un progetto teatrale che ha voluto chiedersi come racconterebbero oggi queste persone (l’attore, il prete, il medico, la maestra) le rispettive professioni. Su questo ha lavorato un comitato scientifico composto da Marcello Farina (prete), Loretta Rocchetti (medico), Elena Adami (insegnante), Luciano Zendron (attore e regista), Milena Di Camillo (giornalista), oltre ai registi Jacopo Laurino e Elena Galvani.

Il materiale, raccolto attraverso una serie di interviste, è stato poi elaborato e tradotto in un testo teatrale elaborato da Milena Di Camillo e inserito in una pubblicazione che sarà distribuita al pubblico in occasione della rappresentazione.

info: Biblioteca comunale di Borgo Valsugana 0461/754052.