Salta la barra di navigazione.

scheda

Immagine invito






…un cammino laico verso una Pasqua santa….

Rassegna cinematografica a cura di Gianluigi Bozza e Lorenzo Rigo, da lunedì 11 a giovedì 28 aprile 2011, a Borgo Valsugana (Ingresso gratuito).


In programma:

Lunedì 11 aprile 2011

La ricotta, regia di Pier Paolo Pasolini (1963)
Aula video dell’Istituto Alcide Degasperi (entrata dalla biblioteca) – ore 20.30.
Si tratta di è un mediometraggio inserito all'interno del film ad episodi Rogopag - Laviamoci il cervello.
La pellicola di Pasolini descrive alcune fasi della lavorazione di un film sulla passione di Cristo. una sorta di parodia della Passione, per cui all'epoca fu giudicato blasfemo. Nell'opera realizzata in bianco e nero, campeggiano le rappresentazioni a colori delle due Deposizioni del Cristo di Rosso Fiorentino e Pontormo.

linea

Lunedì 18 aprile 2011

Therese, regia di Alain Cavalier (1986)
Aula video della Biblioteca – ore 20.30.
È la storia di Thérèse Martin, nata nel 1873 ad Alençon, che, entrata sedicenne nel convento di Lisieux seguendo l'esempio delle due sorelle, vi morì di tubercolosi nel 1897. Fu elevata agli altari nel 1925 col nome di Santa Teresa di Lisieux. È il caso raro di un film laico, appoggiato più all'antropologia che alla psicologia, che, attraverso la leggerezza e la concretezza della vita quotidiana, suggerisce il senso del sacro. Premio speciale della giuria a Cannes e 6 premi César.

linea

Giovedì 21 aprile 2011

Departures, regia di Yojiro Takita (2008)
Aula video della Biblioteca – ore 20.30.
Dopo lo scioglimento dell'orchestra in cui suonava come violoncellista a Tokyo, Daigo Kobayashi torna insieme alla moglie a Yamagata in una provincia rurale del nord del Giappone. Alla ricerca di un nuovo lavoro, Daigo risponde a un annuncio per un impiego "di aiuto alla partenza" convinto che si tratti di un'agenzia di viaggi. In realtà si accorge che ha a che fare con un'agenzia di pompe funebri.


linea

Giovedì 28 aprile 2011

Uomini di Dio, regia di Xavier Beauvois (2010)
Aula video della Biblioteca – ore 20.30.
Un monastero in mezzo alle montagne algerine negli anni 1990... Otto monaci cristiani francesi vivono in perfetta armonia con i loro fratelli musulmani. Progressivamente la situazione cambia. La violenza e il terrore integralista si propagano nella regione. Nonostante l'incombente minaccia che li circonda, i monaci decidono di restare al loro posto, costi quel che costi.

In collaborazione con: Parrocchia di Borgo Valsugana e Istituto Alcide Degasperi.

 

Info:

Biblioteca comunale di Borgo Valsugana
Tel 0461/754052